Economia

Form di ricerca

La newsletter quotidiana sul commento dei mercati è stata sostituita, a partire dal 25/05/2016,  con le due newsletter settimanali che potete trovare nelle nuove sezioni “TRA MERCATI & FINANZA” e “TRA FISCALITÀ & FINANZA”

L'indice dei noli marittimi

L'indice che registra i prezzi per l'uso di navi che trasportano le merci “secche” - da cui il nome “dry”, ossia le materie prime non energetiche, è fermo da quattro anni. Inoltre, il suo livello è all'incirca un dodicesimo di quanto si registrava prima della crisi.

A volo d'aquila / II

Ieri abbiamo sostenuto che, se ci distacchiamo dagli eventi ultimi legati al terrorismo, notiamo che le azioni dei paesi sviluppati non sono ancora riuscite ad andare oltre il livello di agosto, quando la crisi cinese si palesò, e che i rendimenti delle obbligazioni decennali sono rimasti schiacciati.

Gli scherzi della memoria

Accade che si giudichino le vicende correnti sulla base della memoria. Ossia, si stima quel che può accadere sulla base non della realtà corrente, ma di quella passata. Un classico è il parlare di petrolio.

L'attentato di Parigi / II

Ieri nel Commento abbiamo sostenuto che - sulla base delle esperienze passate - l'impatto negativo dell'attentato di Parigi sarebbe stato, alla fine, modesto. Abbiamo sbagliato per difetto, perché i mercati finanziari, alla fine, non si sono mossi.

L'attentato di Parigi

I molti attentati che si sono avuti a Parigi venerdì scorso sono un passaggio politico cruciale. Si avevano prima degli obiettivi mirati – intesi come istituzioni: dalle Torri gemelle - come simbolo della potenza statunitense, a Charlie Hebdo - come simbolo della mancanza di rispetto per il Profeta.

Ombre iberiche

In Portogallo il costituendo governo “pro-austerità” è stato sfiduciato, ed in Catalogna il Parlamento ha votato un programma di “disconnessione” dalla Spagna.

Expo-metria

Che l'Esposizione milanese (Expo 2015) sia stata un successo o meno lo si può più o meno immaginare lavorando su tre diversi piani: 1) quello della simbologia politica (“E da qui l'Italia riparte ...”), 2) quello nazional-popolare (la gente curiosa e disciplinata che fa code di molte ore per scoprire cose nuove), 3) quello strettamente

Pagine